Elettrostimolazione per cervicale: allontana il dolore

elettrostimolazione per cervicaleIl dolore cervicale è un disturbo che colpisce una gran varietà di persone proprio perché le cause della sua comparsa sono davvero diverse. Si passa dal semplice “colpo di freddo” a situazioni più “complicate”, come ad esempio i difetti occlusali delle arcate dentali. E tra i rimedi migliori per far fronte a questo disturbo vi è sicuramente l’elettrostimolazione. Nel corso dell’articolo vedremo come funziona tale trattamento, consiglieremo tre modelli specifici e potrai leggere pure come prevenire la cervicale.

Elettrostimolazione cervicale: come agisce?

Non tutti gli elettrostimolatori in commercio sono in grado di occuparsi della cervicale. Bisogna propendere per l’acquisto di un elettrostimolatore Tens. Sono questi gli unici dispositivi in grado di agire con finalità antalgica sulla zona interessata. L’utilizzo è lo stesso di un qualunque stimolatore elettrico Ems, quindi vanno posizionati gli elettrodi sulla zona cervicale ma l’effetto non sarà eccitomotorio, bensì antidolorifico. Inoltre, distinguiamo due principali tipologie di trattamento: Tens Convenzionale e Tens Endorfinico.

Qui in basso ecco, invece, delle offerte riguardanti degli elettrostimolatori che potrai utilizzare proprio per contrastare la cervicale.

Elettrostimolatori per cervicale: i nostri consigli e le recensioni

In commercio sono tanti gli elettrostimolatori Tens che si occupano di alleviare diversi dolori (tra cui quelli della cervicale). In questo paragrafo vogliamo darti dei consigli su alcuni dei prodotti che noi riteniamo essere meritevoli e non eccessivamente costosi. Cliccando sui link in basso verrai infatti reindirizzato verso l’apposita recensione:

Sanitas SEM 43 Elettrostimolatore TENS/EMS 3 in 1
  • Efficacia 3 in 1: terapia del dolore (TENS), stimolazione muscolare e massaggio (EMS)
  • 2 canali regolabili separatamente con 4 elettrodi autoadesivi
  • 44 programmi per TENS, EMS e massaggio; 6 programmi personalizzabili TENS/EMS
Offerta
Globus | Duo Tens, Elettrostimolatore a 2 Canali, 20 Programmi per i Trattamento dei più Comuni Sintomi Dolorosi
  • FUNZIONALITA': Le tecnologie utilizzate sono le più avanzate e consentono un uso agevole e sicuro dello stimolatore in ogni situazione terapeutica. Utile per il trattamento del dolore, per favorire la guarigione dei tessuti e per il trattamento delle disfunzioni neuromuscolari. Consente un recupero efficace e rapido degli atleti infortunati e riduce la possibilità di nuovi infortuni. Completa la dotazione una gamma di trattamenti per la cura del corpo con finalità prettamente estetiche.
  • ELETTROTERAPIA: L'elettrostimolazione muscolare è una tecnica che, mediante l'utilizzo di impulsi elettrici che agiscono sui punti motori dei muscoli (motoneuroni), provoca una contrazione muscolare del tutto simile a quella volontaria.
  • ELETTRODI: Il corretto posizionamento degli elettrodi e la scelta adeguata della loro misura sono aspetti di fondamentale importanza per l’efficacia dell’elettrostimolazione. Per tutti i programmi che determinano una contrazione muscolare importante è fondamentale posizionare l’elettrodo sopra il punto motore del muscolo, che è il punto più sensibile alla stimolazione.
Offerta
Globus | Duo Tens, Elettrostimolatore a 2 Canali, 20 Programmi per i Trattamento dei più Comuni Sintomi Dolorosi
  • FUNZIONALITA': Le tecnologie utilizzate sono le più avanzate e consentono un uso agevole e sicuro dello stimolatore in ogni situazione terapeutica. Utile per il trattamento del dolore, per favorire la guarigione dei tessuti e per il trattamento delle disfunzioni neuromuscolari. Consente un recupero efficace e rapido degli atleti infortunati e riduce la possibilità di nuovi infortuni. Completa la dotazione una gamma di trattamenti per la cura del corpo con finalità prettamente estetiche.
  • ELETTROTERAPIA: L'elettrostimolazione muscolare è una tecnica che, mediante l'utilizzo di impulsi elettrici che agiscono sui punti motori dei muscoli (motoneuroni), provoca una contrazione muscolare del tutto simile a quella volontaria.
  • ELETTRODI: Il corretto posizionamento degli elettrodi e la scelta adeguata della loro misura sono aspetti di fondamentale importanza per l’efficacia dell’elettrostimolazione. Per tutti i programmi che determinano una contrazione muscolare importante è fondamentale posizionare l’elettrodo sopra il punto motore del muscolo, che è il punto più sensibile alla stimolazione.

Sintomi della cervicale

Non è difficile capire quando siamo affetti da cervicale, solitamente i sintomi sono piuttosto riconoscibili.
I primi sintomi riguardano i dolori al collo. Si hanno difficoltà di torsione, ad esempio. Per irradiamento è possibile riscontrare anche mal di testa, ma i sintomi non si fermano solo a ciò, ma possano sopraggiungere anche nausea, vertigini, offuscamento e ronzii. Insomma, più si lascia “espandere” il dolore e più sono i sintomi che possono presentarsi.

Prevenire la cervicale

Il detto “Prevenire è meglio che curare” è assolutamente saggio. Per chi soffre spesso di questo disturbo sarà utile sapere che ci sono dei semplici esercizi per evitare o alleviare il dolore. Uno tra questi lo facevamo anche a scuola nelle ore di ginnastica e consiste nel ruotare la testa sia verso destra che verso sinistra. Tale movimento si può fare sia da seduti che all’impiedi.
Un altro metodo è provare a rinforzare la muscolatura laterale del collo. L’esercizio è semplicissimo: bisogna avvicinare la guancia alla spalla e con la mano appoggiata sullo stesso lato della testa bisogna spingere come se provassimo a rimettere il capo dritto.

Altro esercizio: appoggiarsi allo schienale della sedia e indirizzare la testa prima in avanti e poi indietro (in entrambi i casi bisogna “spingere” più che si può senza però spostarsi dallo schienale). Questo esercizio è ideale per rinforzare il movimento delle vertebre verticali.
Questi tre metodi data la loro semplicità possono essere eseguiti anche in ufficio e sono per l’appunto ideali per chi sta tanto tempo (per lavoro o diletto) davanti al pc. Non sono però rimedi immediati, non possiamo aspettarci che la cervicale passi solo dopo un primo esercizio. Bisogna eseguirli più e più volte.
Una soluzione più immediata contro il dolore è sicuramente l’elettrostimolazione.

ELETTROSTIMOLATORI PROFESSIONALIScopri di più