Elettrostimolatore professionale: perché sceglierlo e i vari modelli

elettrostimolatore professionaleSei un professionista e hai bisogno di riprenderti da un infortunio?
Hai bisogno di allenare i tuoi muscoli?
Devi recuperare in fretta da uno sforzo?
Alleviare i dolori dovuti ad un allenamento troppo intenso?
Per un utilizzo agonistico è di certo essenziale scegliere un elettrostimolatore professionale. Attenzione però: non solo per fini agonistici. Se sei un hobbista che ama tenersi in forma nulla ti vieta di optare per l’acquisto di un elettrostimolatore professionale. Sicuramente questi prodotti hanno un prezzo superiore rispetto ai modelli hobbistici, ma presentano delle caratteristiche superiori. Fattori che evidenzieremo nel paragrafo “Professionali vs hobbistici” (dove ti consiglieremo anche degli appositi modelli.).
Ancor prima potrai già visionare delle offerte e valutare gli stimolatori muscolari professionali ideati per chi pratica determinate discipline sportive.

 

E vogliamo continuare questo nostro articolo sugli elettrostimolatori muscolari professionali  proponendoti queste tre offerte.

 

Ultimo aggiornamento: 17 dicembre 2018 15:15

 

Elettrostimolatori professionali: i modelli ideati per specifiche discipline sportive

Le aziende più importanti del settore hanno deciso di realizzare degli elettrostimolatori professionali specifici per gli sportivi che praticano un determinato sport. Tali modelli, di conseguenza, dispongono di trattamenti speciali che saranno un valido aiuto prima, durante o dopo l’allenamento o, magari, prima o dopo una competizione.
E quali sono questi elettrostimolatori?
Li abbiamo suddivisi in base allo sport e al numero degli sport trattati in modo “speciale”. Di tutti i modelli potrai leggere le recensioni.

 

Elettrostimolatori professionali vs elettrostimolatori hobbistici: le differenze più comuni

Quali sono le differenze tra un elettrostimolatore professionale ed uno hobbistico?
Non vogliamo prendere in considerazione il numero dei programmi o il numero dei canali disponibili, perché queste sono comunque necessità che vanno valutate in modo soggettivo. C’è chi magari preferisce solo due canali invece che quattro e chi è interessato solo ai programmi antidolorifici e non ai programmi di bellezza (chi magari ad entrambi). Vogliamo entrare maggiormente nel dettaglio e scoprire alcune ottime funzioni disponibili solo con un elettrostimolatore professionale.

Stufo di impostare manualmente i parametri ideali per la stimolazione?

Manualmente avverrebbe con un elettrostimolatore hobbistico, se invece scegli un prodotto professionale ecco che arriva in soccorso una specifica funzione. Sarà lo stesso apparecchio a scegliere i parametri migliori per il tuo trattamento. Funzione di cui potrai beneficiare, ad esempio, con il Compex Sp 8.0.

Vuoi essere sicuro di posizionare bene gli elettrodi?

Anche ai professionisti può capitare di non posizionare in modo corretto gli elettrodi, ma i modelli professionali dispongono di una schermata grafica dove viene visualizzato (proprio sul display del prodotto) il giusto posizionamento degli elettrodi. Così non potrai mai sbagliare e soprattutto non dovrai regolarti guardando le, spesso. non chiare istruzioni. Funzione specifica presente nel modello Compex Sp 6.0, dispositivo dotato anche di display a colori.

Stanco e infastidito dei cavi a cui sono collegati gli elettrodi?

I modelli professionali sanno anche offrire un collegamento  senza la necessità di alcun cavo. Quindi un collegamento wireless per una maggior libertà. Libertà garantita dal modello Compex Fit 5.0.
Per ulteriori consigli puoi anche leggere l’articolo: “Elettrostimolatore wireless“.

Vuoi eseguire due programmi contemporaneamente?

Anche questa è una funzione presente in un elettrostimolatore professionale ed esattamente ne potrai usufruire con il modello Globus Premium 400. Naturalmente, lo diciamo a scanso di equivoci, tale funzione è presente anche in altri stimolatori muscolari elettrici, ma il Premium 400 è sicuramente uno dei modelli migliori in commercio. Ecco spiegato perché lo citiamo.

Aumentare l’intensità di tutti i canali simultaneamente?

Con un modello hobbistico ciò non sarebbe possibile. Bisognerebbe quindi aumentare l’intensità singolarmente.
E con uno stimolatore muscolare professionale?
No, grazie alla funzione Syncrostim, ciò potrà essere eseguito contemporaneamente. Ne è un esempio il Globus Genesy 300 Pro.

 

Elettrostimolatore professionale: prezzi e marchi

Qual è la primissima e superficiale differenza che c’è tra un elettrostimolatore professionale e uno hobbistico?
La risposta più logica è ovviamente è il prezzo [a tal proposito ti invitiamo a visitare questa pagina dove potrai scoprire prezzi e disponibilità], una verità che però nasconde dietro tanti perché.
Perché costa di più e perché conviene acquistare un modello professionale?
Semplicemente perché ha di più sia in termini di programmi/trattamenti e sia in termini di funzioni. Alcune le abbiamo viste proprio in precedenza e ci siamo limitati solo alle funzioni del prodotto e non alla maggior mole di programmi/trattamenti di cui potresti godere.
Attenzione però, non bisogna pensare solamente che un elettrostimolatore che costa tanto sia sicuramente professionale, perché davanti ad un costo elevato può anche nascondersi un modello hobbistico o comunque di scarsa qualità. Ecco perché il nostro consiglio è anche quello di prendere in considerazione elettrostimolatori affidabili e professionali come quelli di questi brand: CompexGlobus e I Tech.