Elettrostimolatore: scopriamo i prezzi e come spendere bene il budget

Elettrostimolatore prezzoSei fin da subito interessato a scoprire i prezzi degli elettrostimolatori muscolari in commercio?
Per avere una panoramica dei prezzi ti invitiamo a cliccare qui e scoprire quali sono gli elettrostimolatori attualmente in offerta (tre offerte potrai già vederle poco più in basso in un’apposita tabella).
Vuoi essere sicuro di spendere bene il budget a disposizione acquistando solo uno stimolatore muscolare di qualità e che davvero possa fare al caso tuo?
Allora in tal caso consigliamo di proseguire con la lettura di questo articolo, dove vedremo i fattori fondamentali su cui basare la propria scelta e, di conseguenza, i fattori che portano anche al risparmio.
Inoltre, forniremo un elenco degli elettrostimolatori di qualità dai più economici ai più costosi.

 

Vuoi solo venire a conoscenza di offerte vantaggiose? Allora, nella tabella che puoi vedere in basso avrai già modo di valutare tre allettanti offerte.

 

Ultimo aggiornamento: 16 dicembre 2018 0:28

 

Recensioni elettrostimolatori economici e di qualità

 

Costo elettrostimolatore: risparmia acquistando solo ciò che ti serve!

La prima cosa che devi avere ben chiaro è l’obiettivo finale. Devi essere sicuro di ciò che cerchi e dei trattamenti che davvero ti serviranno. Anche perché più sono i programmi e maggiore sarà il costo dell’elettrostimolatore muscolare. E pagare tanto per uno stimolatore elettrico che ti offre più di 100 trattamenti estetici quando in realtà a te servono solo i trattamenti antidolore, non ci sembra affatto una scelta saggia.
Per spiegare ancor meglio ciò che abbiamo appena scritto, di seguito abbiamo formulato delle domande con risposta (suggerendo anche dei modelli).

Desideri un prodotto in grado di alleviare i dolori e che sia d’ausilio per un allenamento più completo?

Allora dovrai solo scegliere un elettrostimolatore dotato di due categorie programmi: sport e Tens. Inutile scegliere un modello che annovera pure il programma di bellezza. Sarebbe inutile e costerebbe anche di più. E se non vuoi spendere cifre troppo alte, consigliamo il modello economico Beurer Em 49.

Ti interessano solo i programmi Tens?

Allora, l’elettrostimolatore muscolare consigliato in precedenza vanta dei trattamenti in più a te non utili. Meglio optare per I Tech Mio Care Tens. Stimolatore che dispone solo di programmi medicali e tra questi troviamo anche quelli per l’incontinenza (nello specifico delle applicazioni per contrastare l’incontinenza da sforzo e da urgenza).

Sei una donna che desidera rassodare e tonificare più parti del tuo corpo?

Se non hai alcun interesse verso i programmi sportivi, risparmia optando per l’elettrostimolatore I Tech Mio Care Beauty che si occupa solo della tua bellezza (con trattamenti specifici per l’addome, le gambe, i glutei, le braccia, ecc.) e dei trattamenti Tens antidolore.

Hai bisogno solo di programmi per curare l’incontinenza?

In questo caso devi sapere, intanto, che l’uso dell’ elettrostimolatore per incontinenza deve essere approvato dopo consulto con il proprio specialista. E non basta solo che il dispositivo abbia gli appositi programmi per incontinenza, devi pure usare una sonda (se non è in dotazione va obbligatoriamente comprata). E tra i modelli migliori consigliamo Neen Pericalm N400 (per donne).

 

Prezzo di un elettrostimolatore: risparmia anche in base alle comodità

Le caratteristiche tecniche e funzionali di ogni modello determinano anche il prezzo finale, per questo è bene capire quali sono le funzioni di cui si ha davvero bisogno.
Ad esempio in passato esistevano solo elettrostimolatori multifunzione i cui elettrodi erano collegati tramite cavo, adesso invece è possibile scegliere gli elettrostimolatori wireless. Optare per quest’ultimi significa orientarsi su prodotti più costosi. Di conseguenza la domanda sorge spontanea:
Hai davvero bisogno di un elettrostimolatore wireless?
Se la risposta è sì, consigliamo il modello Compex Fit 5. Se non sei interessato e cerchi un elettrostimolatore che compie il suo dovere senza particolari novità, tra i modelli più economici e basilari troviamo l’efficiente Tesmed Te 670.

 

Prezzi elettrostimolatori: aumentano all’aumentare delle funzionalità

Desideri un elettrostimolatore “avanzato”?
Con l’innovativa tecnologia Mi lo stimolatore è in grado di impostare automaticamente i parametri ideali per la stimolazione del muscolo (ne è un esempio Compex sp 8.0). Un’innovazione molto comoda ma che fa aumentare decisamente il costo del prodotto.
Altra funzione: la 2+2 che consente di eseguire due programmi contemporaneamente. Anche questa funzione si trova nei modelli più professionali, come il Globus Premium 200.
Se vuoi magari aumentare simultaneamente l’intensità dei canali, vi sono appositi modelli dotati del sistema Syncrostim. Se desideri avere questa funzione, inutile ripeterci, bisogna optare per i prodotti più costosi come il Globus Elite.
Insomma, come avrai capito, più sono le funzioni più aumenta il costo d’acquisto di uno stimolatore muscolare (soprattutto se ha funzioni avanzate).
E tu hai bisogno di un modello avanzato?
Se la risposta è sì ti invitiamo ad approfondire questo argomento leggendo l’articolo elettrostimolatore professionale.