Elettrostimolatore muscolare: mantiene allenati i tuoi muscoli

elettrostimolatore muscolareSei uno sportivo o semplicemente ti piace mantenerti in forma?
Allora, potresti trovare davvero utile l’elettrostimolatore muscolare. Grazie a questo importantissimo prodotto, degli impulsi elettrici agiranno su una parte del tuo corpo con il compito di contrarre il muscolo. In poche parole, anche se sei seduto sul divano di casa, mentre stai guardando il tuo film preferito, è come se ti stessi allenando.
Magari in tv, stai proprio guardando un film come “Rocky IV”. Balboa è lì che si allena alzando tronchi, spaccando la legna, correndo sulla neve, mentre il russo si allena anche in modo scorretto. Tu invece non ti stai per niente sforzando, non stai sollevando alcun tronco, non stai nuotando in piscina, non stai sollevando un carro con sopra seduti, tua moglie, il tuo allenatore e tuo cognato. No, tu non stai facendo nulla, ma è il tuo elettrostimolatore muscolare che sta lavorando al posto tuo.
In ambito sportivo questo ottimo “personal trainer” permette diversi usi, di cui parleremo nel prossimo paragrafo.

 

Elettrostimolazione muscolare: gli utilizzi

Ci siamo lasciati con l’esempio di Rocky che stava allenando i suoi muscoli, mentre tu eri seduto sul divano di casa. Quindi, una delle funzioni di questo attrezzo, è quella di permettere di allenarsi, anche quando  non si può perché, magari, il tempo fuori non permette di fare la solita corsetta mattiniera.
In questo paragrafo vedremo gli utilizzi più frequenti in ambito sportivo.

Riscaldamento!

Rocky, prima di salire sul ring e farsi inizialmente pestare dal pugile di turno, si faceva preparare fisicamente con dei massaggi dal proprio massaggiatore. In questo caso, tu non hai bisogno di assumere nessuno. Grazie al tuo elettrostimolatore muscolare ci pensa “lui” a riscaldarti per benino.

Recupero e capillarizzazione!

Dopo averne prese come se non ci fosse davvero un domani, Rocky torna negli spogliatoi. Lo sforzo fisico effettuato è di certo davvero impegnativo e quindi c’è bisogno di recuperare. Nel suo finto caso c’è un massaggiatore. Per te invece c’è il tuo elettrostimolatore muscolare (ideale anche per il recupero). L’elettrostimolatore  presenta pure il programma “capillarizzazione”. Trattamento che può essere usato sia dopo che prima di sessioni aerobiche e sia quando non c’è la possibilità di potersi allenare.

Forza e resistenza!

L’utilizzo dell’elettrostimolatore muscolare è anche quello di aumentare la forza e la resistenza agli sforzi. Se invece ti piace correre, potresti utilizzare il tuo elettrostimolatore muscolare per migliorare la tua resistenza aerobica. Naturalmente ricorda sempre che il numero di trattamenti disponibili varia da modello a modello.

Decontratturante!

L’elettrostimolatore muscolare [scopri qui i modelli ancora disponibili] può anche essere un ottimo massaggiatore decontratturante. Se infatti hai delle contrazioni dolorose provocate da uno sforzo eccessivo, potresti sfruttare l’apposito programma decontratturante per avere un immediato sollievo.

 

Elettrostimolazione addominali: aiutati, che lui ti aiuta!

Non farti fregare dalle pubblicità. Se hai la pancia, non pensare che grazie all’elettrostimolatore potrai avere subito degli addominali da sfoggiare in spiaggia d’estate. Non è così. In televisione e non solo, purtroppo, sono abbastanza “furbi” e parlano di “miracoli” senza che tu debba fare nulla, a parte indossare l’elettrostimolatore per addominali.
L’elettrostimolatore muscolare è un ottimo aiuto, ma tu devi collaborare evitando la vita sedentaria e un’alimentazione non sana.

 

Elettrostimolatore quadricipite? Ok, ma quanti canali?

Abbiamo voluto aprire con questa definizione perché a volte si pensa di poter stimolare due gruppi muscolari, diversi tra loro, utilizzando un elettrostimolatore a 2 canali. Questo non è possibile, perché il livello d’intensità non è regolabile per più zone. Quindi se tu hai a che fare con il quadricipite, non potrai pensare di elettrostimolare anche gli addominali, visto che, il livello di intensità non può essere lo stesso.
Con gli elettrostimolatori muscolari a 2 canali si può avere a che fare, con un solo gruppo muscolare, anche nel caso si utilizzassero dei cavi sdoppiatori. Invece, è possible elettrostimolare due gruppi muscolari grazie ad un elettrostimolatore a 4 canali.

 

Elettrostimolatore muscolare: prezzi

Quanto costa l’elettrostimolatore muscolare?
Dipende dal modello che sceglierai e se parliamo di un prodotto professionale o meno. Gli elettrostimolatori professionali costano decisamente di più rispetto ai modelli più amatoriali.
Quindi, il nostro consiglio, è questo: se non sei un professionista, non hai bisogno di spendere cifre elevate per avere un buon elettrostimolatore muscolare. Al contrario, se sei un atleta professionista, è necessario avere un elettrostimolatore muscolare professionale.

Adesso però vogliamo mostrarti i 3 migliori elettrostimolatori muscolari in grado di offrire il miglior rapporto qualità prezzo. Scopri se le offerte sono ancora attive.

 

Ultimo aggiornamento: 27 novembre 2017 16:03