Elettrostimolatore muscolare Ems: mantiene allenati i tuoi muscoli

elettrostimolatore muscolareSei uno sportivo o semplicemente ti piace mantenerti in forma?
Allora troverai utile l’elettrostimolatore muscolare Ems, un generatore di corrente a bassa intensità che trasmette gli impulsi elettrici con il compito di contrarre il muscolo.
Può essere quindi utilizzato al posto dell’attività fisica?
Assolutamente no. Il principio di funzionamento degli elettrostimolatori si basa sulla contrazione involontaria che non è efficace come la contrazione volontaria (che avviene solo quando ti alleni). Questo ci permette di asserire come questi dispositivi debbano essere utilizzati solo come parte integrante di un programma d’allenamento, non in sostituzione dello stesso. Discorso diverso naturalmente per gli elettrostimolatori tens.

 

Elettrostimolazione muscolare Ems: gli utilizzi

L’elettrostimolatore Ems permette di “allenare” il proprio corpo anche quando non si può  però questa non deve essere la soluzione di tutti i giorni. Per capirci meglio facciamo un esempio molto banale:
Se il famoso Rocky fosse stato un vero protagonista della vita di tutti i giorni e si fosse preparato al grande incontro con Ivan Drago utilizzando per l’80% l’elettrostimolatore, sicuramente sarebbe andato ko dopo i primi 10 secondi. Con questo esempio vogliamo solo dire come la vera crescita muscolare si ha solo con il duro allenamento, in poche parole faticando. Ciò non toglie che l’utilizzo dell’elettrostimolatore prima, durante e dopo l’allenamento è utile per migliorare ad esempio la forza esplosiva, la resistenza e non solo (dipende dai programmi presenti in ogni prodotto).
E adesso in questo paragrafo vogliamo proprio descrivere  alcuni degli utilizzi più frequenti da associare al tuo allenamento:

Riscaldamento!

Rocky, prima di salire sul ring e farsi inizialmente pestare dal pugile di turno, si faceva preparare fisicamente con dei massaggi dal proprio massaggiatore. In questo caso tu non hai bisogno di assumere nessuno. Grazie al tuo elettrostimolatore muscolare ci pensa “lui” a riscaldarti per benino. Scherzosamente possiamo definirlo la soluzione ideale per chi non è un professionista.

Recupero e capillarizzazione!

Dopo averne prese come se non ci fosse davvero un domani, Rocky torna negli spogliatoi. Lo sforzo fisico effettuato è di certo davvero impegnativo e quindi c’è bisogno di recuperare. Nel suo finto caso c’è un massaggiatore. Per te invece c’è il tuo elettrostimolatore muscolare (ideale anche per il recupero). Lo stimolatore elettrico presenta pure il programma capillarizzazione. Trattamento che può essere usato sia dopo che prima di sessioni aerobiche e sia quando non c’è la possibilità di potersi allenare.

Forza e resistenza!

L’utilizzo dell’elettrostimolatore muscolare permette pure di aumentare la forza e la resistenza agli sforzi. Se invece ti piace correre, potresti utilizzare il tuo elettrostimolatore muscolare per migliorare la tua resistenza aerobica. Naturalmente ricorda sempre che il numero di trattamenti disponibili varia da modello a modello.

 

Riabilitazione

Se hai subito un infortunio dovrai fermarti con gli allenamenti o con le gare. Così però si rischia di perdere tonicità muscolare. Anche per evitare ciò ci sono degli apposti elettrostimolatori con trattamenti riabilitativi. Tra i modelli Ems più completi che dispongono anche i programmi per la riabilitazione del muscolo non possiamo non citare uno tra i migliori in assoluto, ovvero il Compex Sport 8.0.

 

Elettrostimolatore Ems: quanti canali?

A volte si pensa di poter stimolare due gruppi muscolari diversi tra loro utilizzando un elettrostimolatore a 2 canali. Questo non è possibile perché in questo caso il livello d’intensità non è regolabile per più zone. Quindi se tu hai a che fare con il quadricipite, non potrai pensare di elettrostimolare anche gli addominali, visto che il livello di intensità non può essere lo stesso.
Con gli stimolatori elettrici a 2 canali si può avere a che fare con un solo gruppo muscolare, anche nel caso si utilizzassero dei cavi sdoppiatori. Invece, è possible elettrostimolare due gruppi muscolari differenti grazie ad un elettrostimolatore a 4 canali.

 

Elettrostimolatore muscolare Ems: prezzi

Quanto costa l’elettrostimolatore muscolare Ems?
Dipende dal modello che sceglierai e se parliamo di un prodotto professionale o meno. Gli elettrostimolatori professionali naturalmente, e non potrebbe essere diversamente, costano decisamente di più rispetto ai modelli amatoriali [qui puoi vedere i vari prezzi e fare un confronto].

E infine vogliamo mostrarti i 3 migliori elettrostimolatori muscolari Ems in grado di offrire un ottimo rapporto qualità prezzo. Scopri pure se le offerte sono ancora attive.

 

Ultimo aggiornamento: 23 aprile 2018 10:59