Elettrostimolatore estetico: per chi vuole modellare e tonificare il proprio corpo

elettrostimolatore esteticoVuoi migliorare il tuo aspetto fisico?
Allora di certo la soluzione migliore è quella di acquistare un elettrostimolatore estetico, fermo restando che bisogna sempre seguire un’alimentazione sana e una vita non sedentaria. Se non ci sono questi due requisiti, l’utilizzo di un elettrostimolatore estetico è pressoché inutile. Bisogna fare dei sacrifici a “360 gradi” se si vogliono ottenere dei risultati. Nulla nella vita ci viene regalato, nemmeno il corpo dei nostri sogni.
Dopo questa essenziale premessa, vogliamo suggerirti tre elettrostimolatori estetici che sono molto apprezzati e che sono stati valutati ottimi non solo da noi. Per ogni prodotto menzionato potrai leggere anche un’apposita recensione (basterà cliccare sui link che ti daremo).

Se non hai tempo per leggere le recensioni ma vuoi subito arrivare al dunque,l ti mostriamo subito i prezzi dei tre stimolatori muscolari estetici scelti da noi:

 

Ultimo aggiornamento: 22 aprile 2018 13:24

 

Elettrostimolatore estetico economico!

Il primo elettrostimolatore che consigliamo ha un prezzo più alla portata rispetto ai successivi e ci riferiamo al Tesmed te 670.
Perché consigliamo questo prodotto?
Non solo per il prezzo e per la presenza dei programmi Beauty, ma anche perché dispone di trattamenti per lo sviluppo muscolare e per alleviare i dolori. In totale parliamo di ben 76 applicazioni già preimpostate. Dispone di due canali e in dotazione avrai già quattro elettrodi adesivi 4×4 cm, le batterie, i cavetti e il manuale di istruzioni.
Questa è solo una prima presentazione di questo elettrostimolatore, per saperne ancora di più ti invitiamo a leggere la recensione completa cliccando su Tesmed te 670.

 

Elettrostimolatore estetico: prezzo medio-basso!

Restiamo sempre in casa Tesmed e stavolta ti proponiamo il Tesmed Max 5.
Cosa differenzia il Tesmed Max 5 dal Tesmed Te 670?
Il numero dei canali, non più 2 ma bensì 4. Inoltre aumentano anche i trattamenti (oltre 1800). Altro punto a favore è il sistema Multisystem Tesmed che ti permette di utilizzare immediatamente il dispositivo visto che non è più necessario distinguere la polarità degli elettrodi. Un’altra differenza riguarda il tipo di alimentazione. Non più le classiche stilo che una volta scariche devono essere sostituite, ma una batteria ricaricabile. Così, alla lunga, avrai anche un tornaconto economico.
Naturalmente questo elettrostimolatore costa di più e per scoprire il prezzo e tutte le caratteristiche puoi cliccare su Tesmed Max 5.

 

Elettrostimolatore cervicale: fascia di prezzo più alta!

Aumenta il costo, ma non si cambia brand. Ancora una volta citiamo un prodotto dal marchio identico ai precedenti, solo che adesso parliamo del modello Tesmed Max 830.
Qual è la differenza tra il Tesmed Max 830 e il Tesmed Max 5?
Il numero delle applicazioni aumenta, se prima superavano le 1800, adesso superano le 2000. Di conseguenza si possono applicare gli elettrodi per eseguire trattamenti davvero diversi, volti a soddisfare ogni esigenza. Tuttavia, come già intuibile dal titolo di questo paragrafo, questo modello costa di più. Quindi starà a te valutare (anche in base al budget a disposizione) se vale la pena spendere di più per avere più trattamenti o spendere di meno per avere meno trattamenti (ma magari nelle 1800 applicazioni precedenti hai già tutto ciò che ti serve).
Se interessato a scoprire prezzo e caratteristiche del Tesmed Max 830, puoi cliccare qui.