Elettrostimolatore addominali: scopri il suo vero utilizzo e i diversi modelli

elettrostimolatore addominaliVorresti avere un addome piatto da sfoggiare magari in spiaggia?
Allora è il momento di fare attività fisica, seguire una corretta alimentazione (due fattori imprescindibili) e di procurarsi un buon elettrostimolatore addominali che permetta di mantenere la tonicità dei muscoli quando non puoi allenarli e che sia di supporto al tuo allenamento.
Attenzione: l’elettrostimolatore non è in grado né di trasformare la pancia in “tartaruga” e né di far dimagrire. Questi sono falsi miti pensati ad arte solo per vendere il prodotto a chiunque non sia ferrato sull’argomento. Ne parleremo in modo più approfondito nel proseguo dell’articolo, ma questa iniziale premessa ci permette già di mettere i classici puntini sulle i e di specificare che l’elettrostimolatore può solo fungere da “aiuto”, non da “soluzione”.

 

Sai tutto sull’elettrostimolatore per addominali? Vorresti solo approfittare di una vantaggiosa offerta per acquistarne uno ad un prezzo più basso? Allora potresti valutare le seguenti offerte:

 

Ultimo aggiornamento: 17 dicembre 2018 10:12

 

I migliori elettrostimolatori per addominali

Riprenderemo il discorso sull’utilità dell’elettrostimolatore per addominali in modo più approfondito negli ultimi paragrafi, anche perché ormai la maggior parte di noi sa benissimo come tali dispositivi da soli non possono far miracoli. Se no saremmo tutti con un addome alla Cristiano Ronaldo senza fare un minimo di attività fisica (se non quella del tuffo sul letto dopo una pesante giornata di lavoro), ecco perché nei prossimi tre sotto-paragrafi ti consiglieremo fin da subito i migliori elettrostimolatori per addominali.

Miglior elettrostimolatore per addominali multifunzione e dal prezzo contenuto: Compex Fit 1

Il primo elettrostimolatore per addominali consigliato è Compex Fit 1. Un modello multifunzione, ovvero un dispositivo che può essere utilizzato non solo per trattamenti di fitness, ma anche per trattamenti anti dolore e per massaggi rilassanti.
Ma quali sono i trattamenti specifici per l’addome?
Troviamo il programma relativo agli “addominali scolpiti”, quindi trattamenti volti a tonificare e a rinforzare gli addominali.
Specifichiamo che si tratta di un dispositivo con cavi (quindi no wireless) e con 4 canali.
E se vuoi scoprilo maggiormente ti invitiamo a leggere la recensione completa cliccando su Compex Fit 1.

Miglior elettrostimolatore addominali multifunzione e adatto per la preparazione fisica: Compex Sp 4

Saliamo con il prezzo ma non abbandoniamo il marchio Compex (d’altronde è uno dei brand su cui si può fare sicuro affidamento). Il modello stavolta è il Compex Sport 4.
Qual è la differenza rispetto al Fit 1?
Con lo Sport 4 potrai usufruire anche di programmi per la preparazione fisica, nello specifico per gli addominali abbiamo il trattamento “Core Stability” atto a rinforzare l’addome (ma anche i lombari).
Poi ci sono anche altri trattamenti che il Fit 1 non ha (quest’ultimo non ha alcun programma relativo alla preparazione fisica, ma solo fitness) e sono presenti anche molti più programmi relativi al recupero muscolare e ai trattamenti anti dolore. Insomma, uno stimolatore muscolare ancor più completo e che ti invitiamo a scoprire cliccando su Compex Sport 4.0.

Miglior elettrostimolatore per addominali a fogli adesivi: Hurrise

L’elettrostimolatore della Hurrise si differenzia da quelli finora citati perché è un dispositivo elettrico a fogli adesivi, i quali vengono applicati direttamente sull’addome (parleremo in modo più approfondito di tale tipologia successivamente).
Nessuna cintura, solo questi fogli che si applicano con facilità. Dopodiché potrai già adoperare il tuo stimolatore muscolare scegliendo accuratamente il livello di intensità (sono 15 in totale ed è il caso di iniziare prima con il più basso).
L’altro vantaggio che offre questo prodotto deriva dalle batterie ricaricabili e dalla presenza di altre due piccole fasce che potrai adoperare per tonificare braccia, gambe e anche i glutei. Accessori che vengono già dati in dotazione insieme ad una custodia, al manuale e al cavo usb.
E tutto questo quanto costa?
Il prezzo puoi scoprirlo qui.

Miglior elettrostimolatore per addominali a cintura: Beurer Em37

Stavolta prendiamo in considerazione la cintura addominale (altra tipologia di cui parleremo meglio più avanti anche se comunque è ampiamente conosciuta) e nello specifico consigliamo l’elettrostimolatore Beurer em 37 (clicca per leggere la recensione completa).
Perché suggeriamo proprio questo modello?
Perché grazie agli innovativi elettrodi di contatto con acqua si farà finalmente a meno di sostituirli. Si eviterà pure di dover acquistare il gel.

 

Tipologie di elettrostimolatori per addominali

Dai migliori elettrostimolatori per addominali abbiamo già dedotto come ci siano più tipologie in commercio. E nello specifico adesso vogliamo differenziarle in modo da permetterti di cpaire con esattezza quali siano le differenze.

Cintura addominale

Una delle tipologie è la cintura addominale. Semplice da indossare (d’altronde è una classica fascia solo che svolge anche la funzione di elettrostimolazione grazie agli elettrodi integrati) e semplice da utilizzare.
I modelli migliori sono dotati di chiusura a velcro per una praticità d’uso maggiore (come ad esempio la Beurer em 35).

Elettrostimolatore multifunzione per addominali

Si può anche optare per uno stimolatore muscolare multifunzione che, a differenza della fascia, consente di eseguire più trattamenti (non solo allenamenti per la zona addominale). Inoltre, in base al modello acquistato è possibile utilizzare il dispositivo per trattamenti antidolorifici, per trattamenti rilassanti e anche medicali.
Tra i modelli migliori in commercio citiamo il Compex Sport 6.

Elettrostimolatore per addominali a fogli adesivi

Ed eccoci agli ultimi arrivati. I modelli più moderni sono rappresentati da dei fogli adesivi che si applicano sull’addome. Non c’è nessuna fascia attorno al girovita, l’elettrostimolatore (con elettrodi integrati) sta tutto nella zona addominale. Questa particolarità li rende ancor più comodi da indossare e anche più “invisibili” (si possono nascondere sotto la maglietta).
Tra i marchi leader in questo campo non possiamo non citare Bestoss e Charminer.

 

Elettrostimolatore per addominali: funziona? Sì, ma devi anche allenarti!

Perché un elettrostimolatore non è in grado di scolpire gli addominali? 
Perché agisce per “contrazione involontaria” e non per “contrazione volontaria”.
Qual è la differenza?
La contrazione volontaria si attiva quando eseguiamo un comune esercizio, ad esempio sollevare i pesi in palestra o magari fare dei piegamenti sulle braccia. Lo sforzo che facciamo consente di stimolare più fibre e ciò ci permette di avere una crescita muscolare. Con la contrazione involontaria manca l’esercizio e di conseguenza non si possono attivare le fibre necessarie per avere una crescita muscolare.

E allora a che serve l’elettrostimolatore per addominali?
Serve a mantenere il tuo addome piatto o scolpito (nota bene: abbiamo scritto “mantenere” e non “rendere”) quando magari sei costretto a stare a casa. Serve se vuoi integrarne l’uso nel tuo programma di allenamento, ma non può essere utilizzato e non deve, in maniera categorica, sostituire l’attività fisica.
Usare solo l’elettrostimolatore per addominali e pensare di ottenere la “tartaruga” è pura fantasia, purtroppo.

 

Gli elettrostimolatori per addominali non fanno dimagrire!

Scordiamoci per un attimo le pubblicità ingannevoli e parliamo in modo piuttosto chiaro: se pensi di acquistare l’elettrostimolatore per dimagrire (se clicchi sul link visiterai la pagina dove abbiamo trattato in modo più approfondito il discorso sul dimagrimento) sei fuoristrada perché esso non ne è in grado.
“Però i tanti spot parlano del dimagrimento localizzato!”
Un’altra grande bufala tanto che già la nota azienda Ab Circle Muscle ha pagato “pegno” con una salatissima multa proprio per la pubblicità ingannevole sul dimagrimento localizzato.
Perché è  ingannevole?
Semplicemente perché il dimagrimento localizzato non esiste e più studi scientifici ne hanno dato prova.

 

Elettrostimolatori per addominali: prezzi

Quanto costa uno stimolatore elettrico per l’addome?
Il prezzo dipende dalla tipologia.
Ad esempio la cintura addominale e l’elettrostimolatore a fogli adesivi hanno un costo più alla portata rispetto ai multifunzione. Quest’ultimi infatti avendo più programmi, solitamente, hanno un valore di mercato superiore. Se vuoi scoprire proprio queste differenze di prezzo ti invitiamo a confrontare qui i vari costi.