Come scegliere un elettrostimolatore: guida alla scelta definitiva

come scegliere un elettrostimolatoreSei indeciso e non sai bene come scegliere un elettrostimolatore?
Se sei un novizio per ciò che concerne il settore degli elettrostimolatori e giustamente hai tanti dubbi per la testa, questa è la pagina che fa davvero al caso tuo.
Perché?
Perché tratteremo in modo specifico come effettuare la scelta dell’elettrostimolatore ideale in base alle tue effettive esigenze.

 

 

 

Elettrostimolatore: quale scegliere?

Come riusciremo a renderti semplice la scelta dell’elettrostimolatore?
Con un semplice “botta e risposta”. Ad una domanda corrisponderà una risposta, da quest’ultima potrai valutare se la tipologia di elettrostimolatore o una caratteristica specifica di questo prodotto, si sposa perfettamente con le tue esigenze.

Devi rafforzare la tua massa muscolare e migliorare le tue prestazioni fisiche?

In questo caso devi optare per un elettrostimolatore muscolare che presenti i programmi Sport e Fitness. I trattamenti che propongono queste due categorie sono diversi, si va dallo sviluppo dei bicipiti e dei pettorali fino alla tonificazione o al modellamento. Ovviamente ogni elettrostimolatore muscolare [scopri qui disponibilità e prezzi] vanta un numero di programmi diverso. C’è chi supera i 200 programmi e chi invece magari si ferma solo a 10.
Il numero dei programmi non incide sulla qualità del prodotto. Uno strumento con soli 10 programmi può essere dotato già di tutti i trattamenti di cui hai bisogno.

Vuoi alleviare i dolori muscolari senza utilizzare farmaci?

L’elettrostimolatore Tens è ciò che fa per te. Grazie alla sua azione lenitiva riesce a ridurre il dolore fino ad eliminarlo completamente. Nessun farmaco, nessun effetto collaterale come nausea, vomito o diarrea (spesso provocati invece dai farmaci). Gli elettrostimolatori Tens [scopri qui disponibilità e prezzi] sono in grado di eliminare disturbi tipici come cervicale, dolori mestruali, sciatalgia, lombalgia, epicondilite, lesione muscolare, tunnel carpale e tanti altri.
Tra i modelli più economici consigliamo Globus Duo Tens. Meno economico invece è Globus Premium 400.

Vuoi rendere il tuo viso più lucente e giovanile?

In questo caso bisogna optare per degli elettrostimolatori per viso. La scelta si divide in due “tronconi”: ci sono dei prodotti utilizzabili anche per il viso e dei prodotti adatti solo ed esclusivamente per questa zona. Il nostro consiglio è quello di optare maggiormente per gli ultimi, visto che concentrano tutte le loro qualità su un’unica zona (tra l’altro molto delicata). Soprattutto si rivelano essere degli strumenti più sicuri e decisamente meno costosi rispetto ad un vero e proprio intervento di lifting eseguito da un chirurgo. Tra l’altro il lifting facciale è anche pericoloso. Se non ci si affida ad un vero professionista si rischia solo di rendere il proprio viso inguardabile.
Tra i migliori modelli noi ti consigliamo Rio Lift Plus60 Second Face Lift.

Il tuo obiettivo è eliminare la cellulite e rendere il tuo corpo più armonioso?

Stai pensando alla prova costume?
Ti guardi allo specchio e alla vista della pelle a buccia d’arancia inorridisci?
La cellulite è la nemica di ogni donna. Tuttavia si può combattere facendo un po’ di attività fisica, con un’alimentazione sana e con l’elettrostimolatore cellulite. Grazie agli impulsi elettrici vengono distrutti i cuscinetti adiposi e si dà così vita all’eliminazione della pelle a buccia d’arancia.
Non ci stancheremo però mai di dire, che l’elettrostimolatore cellulite [scopri qui disponibilità e prezzi] è un ottimo aiuto per la lotta contro la nostra peggior nemica, ma anche noi dobbiamo aiutarla con i due “metodi” scritti in precedenza (alimentazione sana e un po’ di attività fisica).

Desideri un addome perfetto?

In questo caso l’elettrostimolatore addominali è proprio ciò che fa per te. Oltre al classico elettrostimolatore, si può anche optare per la cintura addominale che avvolge con una fascia il tuo girovita (tra le migliori cinture consigliamo Beurer em 35).
Noi non vogliamo vendere “sogni irrealizzabili”, non vogliamo imitare i tanti venditori che si vedono in tv.  L’elettrostimolatore addominali [scopri qui i diversi modelli] da solo non può fare nulla se non ti impegni a fare almeno un po’ di attività fisica e soprattutto a mangiare in modo salutare.

Sei spesso vittima di infortuni?

Chi fa sport sa come gli infortuni siano una delle “controversie” a cui bisogna attenersi. Un infortunio può essere più o meno grave, ma in ogni caso comporta un periodo di riabilitazione. L’elettrostimolatore è in grado di aiutarti anche in questo grazie allo specifico programma Rehab (riabilitazione) che permette ad esempio il rinforzo dei muscoli post infortunio e il recupero atrofia sia per gli arti inferiori che superiori. Uno tra i migliori modelli è di certo Compex Sp 4.0.

Il tuo “lato b” non ti piace?

Per le donne, così come per gli uomini, il lato b è importante. Avere dei glutei perfetti ci permette di indossare dei pantaloni aderenti che ne possano esaltare la forma. L’elettrostimolatore serve pure a scolpire i glutei. Se il lato b è uno dei tuoi principali “difetti” che vuoi assolutamente eliminare, ti consigliamo di optare per l’elettrostimolatore Tesmed te 780 Plus che ti permette di scolpire e sollevare i glutei e non solo.

 

Come scegliere l’elettrostimolatore: il rapporto qualità prezzo

Un altro parametro di scelta che è sempre più importante è il rapporto qualità prezzo.  E di certo il motivo di questa importanza è piuttosto semplice da spiegare. Ovvero, ti permette di acquistare un prodotto conveniente non solo per le sue qualità, ma anche per il suo costo.

Basandoci sul miglior rapporto qualità prezzo, abbiamo selezionato per te i migliori 3 elettrostimolatori. Scopri se le offerte sono ancora attive:

 

Ultimo aggiornamento: 11 dicembre 2017 12:46