Elettrostimolatore Charminer: scopriamo i punti forza e i migliori modelli

elettrostimolatore CharminerVorresti acquistare un elettrostimolatore che possa essere facilmente trasportabile? Che possa essere utilizzato senza cavi?
Uno stimolatore muscolare che non costi nemmeno troppo?
Tutte queste caratteristiche sono racchiuse nell’elettrostimolatore Charminer e ne parleremo in modo più approfondito nel prossimo paragrafo. E qualora fossi poi interessato all’acquisto potresti pure visionare i prezzi.
Abbiamo anche selezionato i migliori tre stimolatori muscolari di questo marchio.

 

 

Elettrostimolatori Charminer: prezzi e offerte dei migliori modelli

Leggeremo nel prossimo paragrafo come siano tre le fondamentali caratteristiche che contraddistinguono un elettrostimolatore Charminer. E possiamo riassumerle brevemente in: trasportabilità, libertà ed economicità. Proprio quest’ultimo punto lo potrai analizzare meglio visionando in basso i prezzi dei migliori elettrostimolatori Charminer.

 

E attenzione perché i prezzi sono ancora più bassi grazie alle offerte (se ancora valide) che ti mostreremo qui di seguito. Come puoi approfittarne? Clicca su “Scopri l’offerta” e verrai reindirizzato nell’apposito sito dove potrai provvedere, se interessato, all’acquisto.

 

Ultimo aggiornamento: 16 ottobre 2018 22:00

 

Charminer elettrostimolatore: i punti forza

In un elettrostimolatore classico c’è un particolare che a volte proprio non riusciamo a “mandare giù”. Ci riferiamo ai cavi di collegamento degli elettrodi. Magari stai semplicemente utilizzando lo stimolatore solo per tenere “allenati” i muscoli perché sei impossibilitato ad andare in palestra. E stai eseguendo tale trattamento mentre guardi la tv. Una situazione del genere con un elettrostimolatore con fili comporterebbe una minore libertà di movimento. Invece con un elettrostimolatore Charminer avresti tutta la libertà che desideri, Potresti scegliere la posizione che più ti aggrada senza la preoccupazione dei cavi.
Prima abbiamo menzionato anche il desiderio di possedere un dispositivo muscolare portatile. Ebbene Charminer ha pensato ad un elettrostimolatore a fogli adesivi che può essere trasportato anche addosso. Puoi metterlo sotto la maglietta e magari goderti una rilassante passeggiata mentre il dispositivo lavora, ad esempio, sul tuo addome. Da questo punto di vista potremmo pure definirlo “invisibile”.

Particolare attenzione pure all’aspetto estetico. Solitamente non c’è differenza tra un modello per uomo e uno per donna, ma Charminer ha voluto distinguersi proponendo anche degli stimolatori più adatti per l’uomo (neri) ed altri per le donne (rosa). A tutto questo aggiungiamo un prezzo che non è per nulla proibitivo [come puoi vedere qui].
Vengono utilizzati degli elettrodi (già integrati con l’elettrostimolatore) antiallergici, gellati e a lunga durata (basta eseguire una corretta manutenzione).
Non possono non mancare funzionalità essenziali come quella di poter impostare l’intensità degli impulsi.

Naturalmente ricordiamo che uno stimolatore non può sostituire pienamente un allenamento fisico, visto che nel primo caso la contrazione è involontaria e nel secondo caso si allenano più muscoli contemporaneamente e si ha una contrazione volontaria (quindi entrano in gioco più “fattori” che portano ad una crescita muscolare). Con questo vogliamo assolutamente dirti che non devi assolutamente abbandonare il tuo allenamento (ad esempio evitare di andare in palestra perché subentra il pensiero: “Beh, che me ne faccio, ormai c’ho l’elettrostimolatore”). Inoltre è bene che anche la tua alimentazione sia sana.